Franco Consonni srl

Produzione e installazione di infissi e serramenti Monza Brianza

consigli per la manutenzione dei serramenti

Per mantenere un'adeguata efficienza dei serramenti è sufficiente fare semplici controlli periodici e piccoli interventi di manutenzione. Questo tipo di attività consentono di allungare di molto la durata di vernice e materiali usati, oltre a garantire un'operatività ottimale dell'infisso.

I danni degli agenti atmosferici ai nostri serramenti

Qualunque materiale esposto ad agenti atmosferici, presto o tardi, inizierà a mostrare segni di degrado: il ferro arrugginisce, il cemento sgretola, la plastica si secca, l'alluminio si ossida, ecc...

L'unico materiale che, a prescindere dalla manutenzione, può essere sempre restaurato è il legno massello.

I consigli per la manutenzione dei vostri infissi

Con questo articolo vi forniremo sei importanti consigli, da parte di professionisti nella manutenzione e installazione dei serramenti, per assicurarvi di mantenere bellissimi i propri serramenti con il minimo sforzo a prescindere dal materiale di cui sono fatti.

Lubrifichiamo con frequenza le parti in ferro

accessori serramenti maniglie

Per un buon funzionamento meccanico nel tempo di porte, finestre e imposte è necessario lubrificare tutte le parti soggette a sfregamento.

Queste sono solitamente componenti in ferro come cerniere anuba, cardini e nottolini.

La lubrificazione andrebbe fatta almeno una volta all'anno con lubricanti appositi a base di vasellina.

Rinfreschiamo regolarmente la verniciatura

La vernice è una delle parti più soggette a degrado quando esposta alle intemperie; ecco che è necessario effettuare, almeno due volte all'anno, una verifica sul suo stato.

Nel caso rilevassimo danni, effettuiamo piccoli interventi di riverniciatura sulle parti rovinate così da aumentare la durata del serramento.

Ovviamente, questa attività, fa effettuata solo su serramenti ancora in buono stato; se individuassimo danni strutturali occorrerebbe procedere prima alla riparazione o alla sostituzione.

Il rinnovo della verniciatura è funzionale al ritorno allo stato originario dello strato superiore del serramento, migliorerà la resistenza ad agenti atmosferici e ridarà lucentezza al materiale.

Questa opera di prevenzione permetterà, inoltre, di rinviare interventi di manutenzione più importanti e onerosi.

Una raccomandazione importante è di non aspettare mai, in nessun caso, che la parte superficiale sia completamente rovinata prima di iniziare la manutenzione della verniciatura.

Puliamo i nostri serramenti con cadenza periodica

Procediamo alla pulizia del serramento almeno una volta all'anno, come minimo.

Una pulitura superficiale di porte e finestre garantirà anche la protezione della vernice.

Effettuando questa operazione si rimuovono i corpuscoli depositati da polvere, smog e piogge acide che degraderebbero rapidamente il film protettivo del nostro infisso.

Questa pulizia va effettuata con acqua e sapone neutro, mai utilizzare alcol o detergenti aggressivi oppure a base di ammoniaca.

Dopo questa attività, nel caso di serramenti in legno, è consigliabile applicare con un panno un prodotto apposito per la protezione della vernice, in genere a base di olio; questo rinetterà a nuovo l'aspetto dell'infisso.

Manutenzione del telaio dell'infisso

Effettuiamo con regolarità il controllo delle guarnizioni del serramento.

Assicuriamoci che siano in sede e non danneggiate; nel caso siano fuori sede, ricollochiamole correttamente così da non danneggiare il funzionamento del serramento.

Se ci accorgiamo che sono danneggiate, sostituiamole assicurandoci l'aiuto di un professionista nella manutenzione dei serramenti.

Quindi puliamo i fori di scarico dell'acqua per mantenerli liberi da insetti, sporcizia o sedimenti.

Effettuiamo piccoli ritocchi in caso di danneggiamento

Nonostante una corretta manutenzione può capitare che si creino screpolature, ammaccature o rotture nella vernice.

Questo può succedere per colpi o sfregamenti accidentali.

Nel caso, la riparazione, se tempestiva, è semplice, e può prevenire danni maggiori, più complessi da gestire.

Sarà sufficiente carteggiare leggermente la zona danneggiata e applicare localmente vernice per ripristinare la parte di film danneggiata.

Il serramento tornerà, in questo modo, all'aspetto originale.

Restauriamo i serramenti troppo danneggiati

Questa operazione è esattamente ciò a cui questa guida vuole evitare che si arrivi: vernice staccata legno scoperto con chiazze grigie, fessurazioni e crepe.

Dopo molti anni senza manutenzione il legno non ha più protezione e inizia a mostrare tutti i segni e i danni inflitti dagli agenti atmosferici.

L'unica soluzione è una carteggiatura fino a legno vivo, una volta arrivati al legno scoperto applicare la necessaria quantità di impregnate e lasciare asciugare.

Date una mano di finitura e il vostro serramento sarà come nuovo.

Manutenzione degli infissi, è sempre necessaria?

Ovviamente ricordiamo che ci sono soluzioni alternative (come i serramenti in PVC) che, sostanzialmente, non hanno bisogno di manutenzione.

Questi infissi hanno bisogno solo di una sporadica pulizia e che comunque garantiscono una superiore resistenza all'usura.